Martedì, 16 Ottobre 2018 (S. Margherita Alac.)

Sei in: News » Attualità » Giochi 2026, il governo annuncia: "Torino è fuori"

  • mail

Giochi 2026, il governo annuncia: "Torino è fuori"

Giorgetti: "Non c'è condivisione tra le tre città". Possibile piano B Milano-Cortina

18/09/2018, 19:48 | Attualità
Foto tratta da www.ilpost.it

E' definitivamente naufragata la proposta di candidatura italiana a tre città (Milano, Torino e Cortina) alle Olimpiadi del 2026.

Lo annuncia il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti. "Io ritengo che una cosa così importante come la candidatura olimpica deve prevedere uno spirito di condivisione che non ho rintracciato tra le tre città proposte. Per questo tale candidatura non ha il sostegno del governo", aggiunge.

"È un mio fallimento personale - prosegue il sottosegretario in audizione al Senato -. A lungo è stata discussa la proposta della candidatura condivisa. Sono stati approfonditi vari aspetti, cercando un minimo comune denominatore tra le tre città proponenti. L'obiettivo era duplice: avere un'unica gestione evento a livello nazionale presso presidenza del Consiglio, che gestiva si soldi, e avere una partecipazione paritetica tra le tre candidate senza che nessuna prevalesse. Su questo si è innescato un dibattito che non ha portato a soluzione".

Su una possibile candidatura congiunta di Milano e Cortina, Giorgetti precisa: "Se Lombardia e Veneto vogliono andare insieme, se ne faranno carico loro anche in termini di oneri. In caso di candidatura tridente il governo avrebbe messo le garanzie, in questo caso non ci saranno ma dovranno fornirle loro. Se poi anche Torino volesse deciderà il Coni".

Nicola Di Santo
Fai una donazione

Rubriche

Video in evidenza

Media

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
percorsitoscani

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@notizienazionali.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo

facebook twitter youtube

© 2001-2018 - È vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuto e grafica.

Reg.Tribunale di Vasto n.141 del 6 Mar 2014 | Anno 5 | numero 289