Venerdì, 16 Novembre 2018 (S. Agnese di Assisi)

Sei in: News » Attualità » Crotone, quattro persone muoiono inghiottite da una frana durante lavori d’emergenza

  • mail

Crotone, quattro persone muoiono inghiottite da una frana durante lavori d’emergenza

Le vittime sono un imprenditore e tre operai. Per la Protezione civile si tratta di “incauto sbancamento”

28/10/2018, 15:48 | Attualità

Quattro persone morte. Questo il tragico bilancio tragico di una frana caduta a Isola Capo Rizzuto (Crotone) durante l'esecuzione di alcuni lavori di emergenza ad una condotta fognaria danneggiata dal maltempo.

Tra le vittime ci sono l’imprenditore Massimo Marrelli, 59enne titolare dell'omonimo gruppo a cui fanno capo diverse strutture sanitarie nel crotonese, e gli operai Santo Bruno, 53 anni di Isola Capo Rizzuto, Luigi Ennio Colacino, 45 anni di Cutro, Mario Cristofaro, 49 anni di Crotone.

Stando alle prime ricostruzioni, Marrelli stava lavorando con i suoi operai nella sua tenuta di località Sant’Andrea, frazione di Isola Capo Ruzzuto, per effettuare un collegamento della rete fognaria alla villa. I quattro sono stati improvvisamente inghiottiti dalla terra sbancata, che è franata sotto i loro piedi. Alla scena hanno assistito altri quattro operai che stavano collaborando come i loro colleghi alla realizzazione del collettore fognario. Secondo la Protezione civile a provocare l'incidente è stato “un movimento di terra innescato da un incauto sbancamento”.

Nicola Di Santo
Fai una donazione

Rubriche

Video in evidenza

Media

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
percorsitoscani

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@notizienazionali.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo

facebook twitter youtube

© 2001-2018 - È vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuto e grafica.

Reg.Tribunale di Vasto n.141 del 6 Mar 2014 | Anno 5 | numero 320