Sabato, 19 Gennaio 2019 (S. Mario martire)

Sei in: News » Attualità » una lunga notte di spaccate a ferrara , dietro ci sarebbero una gang di etnia rom

  • mail

una lunga notte di spaccate a ferrara , dietro ci sarebbero una gang di etnia rom

Ladri scatenati da Cassana a Diamantina, hanno rubato soldi, attrezzi, cosmetici Colpite Cmg, Digital, Giocheria, Le Malè, Tassinari, Top Secret, Farmacia S. Pietro

Articolo di giornalismo partecipativo postato da costel pezzetta

06/12/2018, 12:10 | Attualità

FERRARA. Non c’è pace per la Piccola Media Industria, la zona di Ferrara più densamente popolata di fabbriche, officine e attività commerciali. Sarà anche per la facilità delle vie di fuga e per il fatto che non è densamente popolata invece in termini di residenti, i ladri qui spesso purtroppo hanno buon gioco e riescono a colpire più facilmente che da altre parti della città.


FURTI A RAFFICA
L’altra notte è stato davvero un disastro, con i ladri che hanno fatto razzie in almeno sei attività commerciali nell’area che va da Cassana a Ferrara Nord.

DANNI E RUBERIE
È stato un ritorno al lavoro molto amaro per molti titolari ieri mattina quando hanno visto la porta spaccata con chiari segni di intrusione furtiva nella notte.All’Officina Meccanica Cmg di via Ca’ Rosa i ladri hanno tagliati i fili della corrente elettriche eludendo così il sistema d’allarme e poi hanno portato via i costosi attrezzi . «È la terza volta che vengono a rubare - hanno detto i titolari - e oltre al materiale rubato non siamo nemmeno più in grado di lavorare in attesa del ripristino della corrente elettrica». Uno abituato ai furti è anche Filippo Buzzoni, titolare della “Digital neon” di via Ferrari, che è reduce da altri due furti il cui più clamoroso è stato nell’aprile dello scorso anno quando con un flessibile gli avevano demolito i muri. «Questa volta - dice con un po’ di amaro sarcasmo - si sono limitati a spaccare numerose porte fino a giungere alla cassaforte dalla quale hanno attinto denaro in contanti per circa 3mila euro e alcuni assegni che sono stati prontamente bloccati.

Colpo sfumato invece alla “Giocheria” sempre di via Ferrari anche se i ladri sono entrati spaccando delle porte, ma non sono riusciti a trovare soldi od oggetti di valore da portare vie e sono fuggiti probabilmente perché disturbati da allarmi. «Questa volta solo danni», dice quasi sollevato un addetto. Colpo messo a segno invece al bar tavola calda “Le Malè” sempre nella via Ferrari. «Hanno 150 euro - dichiara il titolare -soldi che erano nascosti bene, quindi hanno avuto tutto il tempo per disattivare l’allarme e agire indisturbati. Ormai è la quarta volta in un anno e mezzo che riceviamo le visite dei ladri. La media comincia a diventare pesante. Che dice?» . Gli allarmi della “Top Secret” attività in via Ferrari, hanno messo in fuga i ladri, non prima però di aver spaccato una porta. Sempre in via Ferrari colpo anche da Tassinari srl.

DAI TRAPANI AI COSMETICI
Nella stessa notte c’è stato anche il furto alla farmacia “San Pietro” in via Modena a Cassana. Se all’Officina i ladri cercavano trapani e chiavi inglesi, in farmacia invece sono andati a botta sicura spaccando la vetrina dell’esercizio commerciale e rubando costoso cosmetici.

BANDA SPECIALIZZATA
La firma lasciata dai ladri sul luogo dei furti potrebbe pensare ad una banda specializzata che la scorsa notte ha fatto gli straordinari. Si tratta sicuramente di esperti in quanto sono riusciti con vari accorgimenti a mettere fuori uso i sistemi d’allarme o a ritardarne il funzionamento. —

 

Tag

costel pezzetta
Fai una donazione

Rubriche

Video in evidenza

Media

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
percorsitoscani

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@notizienazionali.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo

facebook twitter youtube

© 2001-2019 - È vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuto e grafica.

Reg.Tribunale di Vasto n.141 del 6 Mar 2014 | Anno 6 | numero 19